Il gluteo, “il lato B”, rappresenta una parte predominante nell’estetica del corpo femminile e se inadeguato per forma o volume può essere causa di profondo disagio ed insicurezza. Un gluteo sollevato e tonico conferisce un aspetto giovane, allenato, ed in generale molto femminile. La causa di un gluteo ipotrofico o piccolo può essere congenita o conseguente a dimagramenti, scarso allenamento, invecchiamento ecc.

Gluteoplastica

VISITA PRE-OPERATORIA

La visita costituisce un momento estremamente importante per l’inizio di un percorso che porterà ad all’intervento chirurgico.

Insieme alla paziente si valutano le caratteristiche della silhouette, in particolare della regione glutea, delle cosce e dei fianchi modo da stabilire le forme ed i volumi finali. Durante la visita vengono inoltre illustrate le caratteristiche dell’intervento, le cicatrici, il post-operatorio e le eventuali possibili complicanze.

PRIMA DELL’INTERVENTO

Si richiedono gli esami del sangue, esame delle urine, elettrocardiogramma e, a volte, Rx torace.

La preparazione prevede anche la valutazione anestesiologica, di terapie farmacologiche in corso e di eventuali allergie.

ANESTESIA

L’anestesia che sia locale, generale o sedazione richiede una attenta valutazione pre operatoria. L’equipe anestesiologica si confronta con la paziente per stabilire la procedura ideale per confort e sicurezza. Nel caso della gluteoplastica l’anestesia può essere generale o locale con sedazione.

Gluteoplastica con protesi

E’ l’intervento chirurgico che mediante l’utilizzo di protesi specifiche consente di ottenere un aumento di volume e di “proiezione” del gluteo.

Gluteoplastica

PROTESI DI GLUTEO

Esistono protesi con diverse forme e dimensioni in modo da poter essere adattate ad ogni tipo di silhouette permettendo di ottenere un gluteo tonico e “alto” ma anche naturale sia nella forma che nella consistenza. Le protesi di ultima generazione possono avere diverse forme (rotonde, anatomiche o biconvesse) si integrano perfettamente e consentono di ottenere risultati armonici sia in posizioni statiche che dinamiche.

INTERVENTO CHIRURGICO

L’impianto delle protesi viene eseguito mediante due mini incisioni cutanee a livello del solco intergluteo in modo da risultare nascoste nelle pieghe anatomiche naturali. L’intervento richiede grande cura sia da un punto di vista tecnico ma anche nella scelta dei volumi e delle forme delle protesi. Le protesi vengono collocate sotto la muscolatura glutea. La soluzione ottimale nella scelta fra i diversi modelli dipende dalla conformazione del gluteo, dal piano muscolare, dalla cute ed in generale dalla qualità dei tessuti. L’intervento ha una durata di circa 45 minuti.

Post operatorio

Dopo l’intervento la paziente deve indossare una guaina contenitiva per 3-4 settimane.
Durante le prime 2 settimane si devono evitare eccessivi sforzi fisici con gli arti inferiori. Le cicatrici dovranno essere protette dall’esposizione diretta al sole (dovranno essere coperte con un costume da bagno o con crema solare protettiva).

Gluteoplastica

Risultati

L’aumento di volume e la nuova forma del gluteo sono apprezzabili subito dopo l’intervento. Con la tecnica della mini-incisione le cicatrici tendono ad essere facilmente occultabili dopo pochi giorni.

Chiedi un appuntamento!

Invia

Gluteoplastica con lipofilling

E’ l’intervento chirurgico che mediante l’iniezione di tessuto adiposo (grasso), della paziente stessa, consente un aumento di volume e di “proiezione” del gluteo. È indicato in quelle situazioni in cui vi sono aree del corpo con un eccesso di grasso che può essere aspirato e ridotto.

Gluteoplastica

INTERVENTO CHIRURGICO

L’intervento prevede una prima fase di aspirazione e riduzione del grasso in eccesso dopo accurata valutazione delle aree del corpo che verranno trattate e quindi della forma definitiva. Il grasso in viene normalmente prelevato dai fianchi, addome, cosce ecc.. Dopo opportuni trattamenti quali lavaggio, centrifugazione ecc. l’adipe viene iniettato a livello gluteo secondo uno schema preciso. L’intervento ha una durata variabile in base alla estensione della superficie da trattare.

Post operatorio

Dopo l’intervento la paziente deve indossare una guaina contenitiva per 2-3 settimane.
Durante le prime 2 settimane si devono evitare eccessivi sforzi fisici con gli arti inferiori.

Gluteoplastica

Risultati

L’aumento di volume e la nuova forma del gluteo sono apprezzabili subito dopo l’intervento. Il vantaggio della gluteoplastica con tessuto adiposo è quello di utilizzare tessuto autologo (naturale della paziente); lo svantaggio è che il tessuto adiposo potrebbe in parte riassorbirsi nel tempo.

Chiedi un appuntamento!

Invia